Il Santo
Le Reliquie
Il Procuratore
La Liturgia
Attestazione
Le Catechesi
I Progetti
Sulle Orme di S. Rocco
Varie
Dove Siamo
Il Museo
Galleria Fotografica
Comunicati Stampa
Contatti
 

L'arresto

Il Santo, che è ormai nelle condizioni di riprendere il viaggio, dovrà affrontare l’ultima tappa del suo pellegrinaggio in Italia.
Oltre alla peste, anche uno stato di guerra turba le regioni che Rocco dovrà attraversare. Particolarmente affaticato per le recenti sofferenze e con gli abiti malridotti, il giovane Rocco desta addirittura dei sospetti nei militari che lo fermano, probabilmente in località di Broni. “Sono un umile servitore di Cristo”, precisa il pellegrino, e chiede di proseguire il viaggio.
La risposta non appare convincente e, temendo si tratti di una spia, viene arrestato e condotto in carcere a Voghera, dove era stato trasferito.
Vi restò gli ultimi cinque anni della sua vita.



 
 
Associazione Europea Amici di San Rocco - Presidenza e Procura: Chiesa di San Rocco Piazza Augusto Imperatore 6,
00165 Roma. - Tel . 06 6896416 - 338 6627422 - C/c Postale n° 33171471 Pro Ass. S. Rocco.
e-mail: info@amicidisanrocco.it